Dott. Pierfrancesco Bove

Blog Dr. Bove

Un blog dedicato a news e curiosità della medicina e chirurgia plastica estetica e ricostruttiva, scopri di più.

SCOPRI CHI SONO
Home » Blog » Per ringiovanire meglio filler o botulino?
Per ringiovanire meglio filler o botulino?

Un viso fresco e naturalmente bello, privo di rughe e piccole imperfezioni tipiche del tempo: la soluzione? A volte basta la medicina estetica. I trattamenti più richiesti per combattere l’invecchiamento cutaneo sono quelli che occupano i salotti di molti programmi tv, rappresentando la soluzione più amata sopratutto dalle stars. Ebbene parliamo di botulino e filler.

Adesso la domanda è: quale scegliere per invecchiare bene?

Botulino e filler sono trattamenti mininvasivi che però hanno indicazioni parzialmente diverse; non si tratta di stabilire dunque quale soluzione medica sia più efficace ma quale tipo di inestetismo della nostra pelle dovrà essere corretto. Ebbene nulla è dunque più importante di una visita medica per stabilirlo.

In particolare se il trattamento richiesto dalla paziente è quello di eliminare principalmente le comuni rughe espressive come le bunny lines o le zampe di galline, certamente la scelta migliore e più qualificata sarà un’iniezioni di botulino. La sotanza infatti agisce sulla contrazione muscolare e perciò permette di distendere la pelle di evitare che si raggrinzisca. Inoltre non bisogna dimenticare che il botulino è anche un attimo alleato per combattere l’iperidrosi, ossia l’eccessiva sudorazione.

Dala tossina botulinica passiamo ora ai filler, e quello più noto è sicuramente quello a base di acido ialuronico. Prima di tutto è bene precisare che il termine filler deriva da to fill ossia volumizzare e questo rende chiaro l’obiettivo del trattamento: donare nuove forme e armonie ad aree del viso. L’acido ialuronico consente infatti di aumentare e ridefinire i contorni del viso, come labbra e zigomi, o anche di riempire le piccole rughette nasogeniene.

Per quel che riguarda invece le modalità di trattamento, per entrambi i casi si tratta di iniezioni con tecnica specifica e con sedute che variano dai 15 ai 20 minuti circa. Certo i risultati offerti dai trattamenti di filler e botulino hanno tempi di permanenza diversi. Per la tossina botulinica parliamo di circa 8 mesi mentre per l’acido ialuronico dai 6 ai 18 mesi.

Per ulteriori informazioni sui trattamenti di filler e botulino a Bari e Lecce potete rivolgervi al Dott. Bove Pierfrancesco.

Per ringiovanire meglio filler o botulino?
Ha trovato utile questo contenuto ?

chirurgo plastico estetico dr pierfrancesco bove

Autore: Dr. Pierfrancesco Bove

Sono il Dr. Pierfrancesco Bove, laureato in Medicina e Chirurgia ed abilitato alla professione medica presso la Seconda Università degli Studi di Napoli con il massimo dei voti.

                    

RICHIEDI INFORMAZIONI GRATUITE

Gentile utente la invitiamo a compilare tutti i campi richiesti presenti, in questo modo potremo fornirle le informazioni richieste secondo le sue aspettative.

Solitamente rispondiamo a tutte vostre richieste di informazioni pervenute dal nostro sito in massimo 24/48 ore dalla ricezione della vostra email.

Per prenotare una visita specialistica con il Dott. Pierfrancesco Bove è possibile in alternativa anche telefonare al numero diretto 334.12.64.767

 

 Assistente personale a sua disposizione.

 Possibilità di pagamento in piccole rate.

 Anestesisti e infermieri altamente specializzati.