Dott. Pierfrancesco Bove

Blog Dr. Bove

Un blog dedicato a news e curiosità della medicina e chirurgia plastica estetica e ricostruttiva, scopri di più.

SCOPRI CHI SONO
Home » Blog » La medicina e la chirurgia estetica per i polpacci
La medicina e la chirurgia estetica per i polpacci

La bellezza delle gambe dipende da diversi elementi strutturali come la lunghezza, la forma e la tonicità. Impossibile non restare incantati dalle bellissime top model che sfilano con le loro gambe affusolate o anche dagli atleti in tv che mostrano il loro tono muscolare così ben sviluppato da somigliare ai bronzi di Riace. Ad attrarci così tanto è in realtà la proporzione e l’armonia delle singole parti che compongono i loro corpi, dalla tonicità degli arti, sopratutto quelli inferiori.

Quando infatti le gambe maschili o femminili presentano polpacci poco sviluppati, l’estetica può risentirne in modo particolare, forse ancor di più rispetto a una situazione con polpacci molto grandi. A volte lo sport può certamente essere per contrastare un’ipotrofia del polpaccio, ma in molti casi, nonostante la costanza e l’impegno, questi muscoli sembrano intenzionati a non crescere. In questi casi si ricorre spesso alla chirurgia plastica o alla medicina estetica.

Ma quando si richiede una plastica ai polpacci? Quando si ritiene di dover aumentare e rimodellare questa parte del corpo, per affrontare un disagio che diventa anche psicologico. Le cause di un polpaccio più piccolo rispetto alla gamba possono essere di natura genetica o legate a malattie.

Un trattamento di medicina estetica poco invasivo per l’aumento temporaneo e non definitivo dei polpacci è l’infiltrazione di acido ialuronico, una sostanza volumizzante e biocompatibile, sicura, efficace e assolutamente priva di controindicazioni. La procedura è ambulatoriale e non dolorosa e i risultati hanno una durata fino a 18 mesi.

Per un risultato più duraturo, ma ugualmente naturale, l’aumento dei polpacci può avvenire in alternativa con la tecnica di lipofilling. Si tratta di prelevare una quantità sufficiente di grasso autologo da zone come fianchi, pancia, cosce e glutei, per rifiltrarlo successivamente nei polpacci. Il tessuto adiposo, prima del suo riutilizzo, è sottoposto ad una purificazione con l’ausilio di un macchinario specifico.

Una soluzione naturale, quella del lipofilling ai polpacci ma che in alcuni casi si rende necessario ripetere, in quanto una parte del grasso verrà riassorbita dall’organismo.

La plastica ai polpacci per eccellenza, quella definitiva e che da risultati migliori è senza dubbio l’intervento di introduzione di protesi in silicone. Tali protesi vengono posizionate sotto il fascio muscolare attraverso una piccola incisione che rimarrà pressoché invisibile. L’operazione avviene in anestesia locale con sedazione e senza necessità di ricovero e i tempi di recupero sono piuttosto veloci, ma bisogna attendere circa un mese per riprendere l’attività sportiva e attenersi dal lavori pesanti per almeno 10 giorni.

Per cambiare l’aspetto dei vostri polpacci potete rivolgervi a Bari e Lecce al Dott. Pierfrancesco Bove.

La medicina e la chirurgia estetica per i polpacci
Ha trovato utile questo contenuto ?

chirurgo plastico estetico dr pierfrancesco bove

Autore: Dr. Pierfrancesco Bove

Sono il Dr. Pierfrancesco Bove, laureato in Medicina e Chirurgia ed abilitato alla professione medica presso la Seconda Università degli Studi di Napoli con il massimo dei voti.

                    

RICHIEDI INFORMAZIONI GRATUITE

Gentile utente la invitiamo a compilare tutti i campi richiesti presenti, in questo modo potremo fornirle le informazioni richieste secondo le sue aspettative.

Solitamente rispondiamo a tutte vostre richieste di informazioni pervenute dal nostro sito in massimo 24/48 ore dalla ricezione della vostra email.

Per prenotare una visita specialistica con il Dott. Pierfrancesco Bove è possibile in alternativa anche telefonare al numero diretto 334.12.64.767

 

 Assistente personale a sua disposizione.

 Possibilità di pagamento in piccole rate.

 Anestesisti e infermieri altamente specializzati.