Dott. Pierfrancesco Bove

Blog Dr. Bove

Un blog dedicato a news e curiosità della medicina e chirurgia plastica estetica e ricostruttiva, scopri di più.

SCOPRI CHI SONO
Home » Blog » Lifting: i vantaggi dell’intervento antiage
Lifting: i vantaggi dell’intervento antiage

E giungono inevitabilmente a farci visita le rughe, quelle piccole imperfezioni del viso testimoni di una bellezza che ormai sta svanendo. Fare i conti con lo scorrere del tempo non è mai semplice e perciò si cerca qualsiasi espediente possibile per cercare di nascondere gli inestetismi. Ma quanti risultati possono davvero offrire? Un ottima l’arma per combattere realmente il temuto invecchiamento cutaneo è la chirurgia estetica e in particolare l’intervento di lifting del viso.

L’intervento di lifting facciale permette infatti di migliorare l’estetica del volto, eliminando a lungo termine i piccoli e i più comuni inestetismi locali che minano la bellezza del nostro viso come rughe e pelle cadente; inoltre permette di ottenere un aspetto più tonico, più fresco e certamente più giovane. Ma come può offrire tutto questo?

L’operazione mira principalmente ad un riposizionamento dei tessuti facciali ed è condotta in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale, ma la scelta in questi casi è strettamente legata all’emotività del paziente e sopratutto all’estensione della zona da operare e alla tipologia di lifting.

In chirurgia si distinguono infatti diversi tipi di lifting distinti in base alle aree da trattare.
Abbiamo il lifting bicoronale o frontale che consente di eliminare gli inestetismi cutanei dalla zona alta del volto. Con un’incisione esguita lungo il cuoi capelluto, il chirurgo provvede al riposizionamento della cute, alla quale può far seguito una dermo-abrasione nei casi di rughe profonde.
Abbiamo poi il lifting temporale, l’operazione antiage che permette di stendere il tessuto della fronte fino all’area peri-orbitaria. Le incisioni in questo caso sono praticate in corrispondenza della tempie e in prossimità del cuoi capelluto e la tecnica è spesso associata ad un intervento di blefaroplastica.

Resta poi il lifting cervico-facciale più particolare in quanto è previsto lo scollamento e riposizionamento di una estesa zona del tessuto cutaneo del viso annesso il collo. Le incisioni per questo tipo di lifting sono situate in vari punti: dalla regione temporale, dinanzi e dietro le orecchie e fino all’attaccatura dei capelli nel collo.

Per chi cerca invece un ritocco meno invasivo è possibile affidarsi al mini lifting. L’intervento, è infatti consigliato in situazioni di invecchiamento poco profondo, prevede incisioni dinanzi e appena dietro l’orecchio, con riposizionamento dei tessuti tramite delle placcature dello SMAS.

A Bari e Lecce potete richiedere l’intervento di lifting del viso al Dott. Bove Pierfrancesco.

Lifting: i vantaggi dell’intervento antiage
Ha trovato utile questo contenuto ?

chirurgo plastico estetico dr pierfrancesco bove

Autore: Dr. Pierfrancesco Bove

Sono il Dr. Pierfrancesco Bove, laureato in Medicina e Chirurgia ed abilitato alla professione medica presso la Seconda Università degli Studi di Napoli con il massimo dei voti.

                    

RICHIEDI INFORMAZIONI GRATUITE

Gentile utente la invitiamo a compilare tutti i campi richiesti presenti, in questo modo potremo fornirle le informazioni richieste secondo le sue aspettative.

Solitamente rispondiamo a tutte vostre richieste di informazioni pervenute dal nostro sito in massimo 24/48 ore dalla ricezione della vostra email.

Per prenotare una visita specialistica con il Dott. Pierfrancesco Bove è possibile in alternativa anche telefonare al numero diretto 334.12.64.767

 

 Assistente personale a sua disposizione.

 Possibilità di pagamento in piccole rate.

 Anestesisti e infermieri altamente specializzati.