Dott. Pierfrancesco Bove

Blog Dr. Bove

Un blog dedicato a news e curiosità della medicina e chirurgia plastica estetica e ricostruttiva, scopri di più.

SCOPRI CHI SONO
Home » Blog » Filler all’acido ialuronico: perché ha tanto successo?
Filler all’acido ialuronico: perché ha tanto successo?

In medicina estetica non teme avversari e continua ad essere richiesto donne e uomini di ogni parte del mondo, perché considerato l’elisir della bellezza naturale, senza ricorrere a procedimenti invasivi. L’acido ialuronico è la sostanza antiage per eccellenza e, come ha evidenziato una ricerca condotta dalla multinazionale Millward Brown, il suo mercato in Italia non conosce crisi, tanto che nel 2015 è aumentato del 23%.

Per capire bene le ragioni del suo successo bisogna innanzitutto capire di cosa si tratta,  a cosa serve e come agisce. È una sostanza naturale, uno zucchero che viene creato dai fibroblasti e che è già presente nella nostra pelle e aiuta a mantenerla più idratata. Il filler a base di acido ialuronico, ha dunque lo scopo di rendere la pelle del viso più turgida ed elastica, dando volume alle zone che appaiono svuotate.

Le aree che possono essere trattate con filler all’acido ialuronico sono le guance, gli zigomi e le labbra e, di recente, viene utilizzato anche nel trattamento delle occhiaie, per un miglioramento generale non necessariamente mirato al ringiovanimento del proprio aspetto, vista l’età sempre più giovane delle donne che lo richiedono. Sono, infatti, molte le persone under 35 che si recano dal chirurgo estetico per sottoporsi a trattamenti contro l’invecchiamento a scopo preventivo, allontanando in maniera significativa la comparsa dei segni del tempo.

Per ottenere il massimo dei risultati dai filler all’acido ialuronico è comunque necessario mantenere una cura quotidiana della pelle, evitando lunghe esposizioni al sole e adottando abitudini di vita sane, specialmente a tavola. Naturalezza dei risultati, prevenzione contro l’invecchiamento cutaneo e procedimenti non invasivi, sono questi i punti vincenti dei filler all’acido ialuronico, che non possono però, prescindere dalla bravura del medico che li effettua.

Spesso, infatti, le persone chiedono a priori la zona in cui vogliono che avvenga l’infiltrazione, ma un buon un buon chirurgo estetico non si limita a seguire le indicazioni delle sue pazienti, perché le sue valutazioni sulla quantità di sostanza da utilizzare e sull’area da trattare, vanno personalizzate caso per caso, per ristabilire una migliore armonia del viso.

A Bari e Lecce potrete richiedere il trattamento di filler al Dott. Bove Pierfrancesco.

Filler all’acido ialuronico: perché ha tanto successo?
Ha trovato utile questo contenuto ?

chirurgo plastico estetico dr pierfrancesco bove

Autore: Dr. Pierfrancesco Bove

Sono il Dr. Pierfrancesco Bove, laureato in Medicina e Chirurgia ed abilitato alla professione medica presso la Seconda Università degli Studi di Napoli con il massimo dei voti.

                    

RICHIEDI INFORMAZIONI GRATUITE

Gentile utente la invitiamo a compilare tutti i campi richiesti presenti, in questo modo potremo fornirle le informazioni richieste secondo le sue aspettative.

Solitamente rispondiamo a tutte vostre richieste di informazioni pervenute dal nostro sito in massimo 24/48 ore dalla ricezione della vostra email.

Per prenotare una visita specialistica con il Dott. Pierfrancesco Bove è possibile in alternativa anche telefonare al numero diretto 334.12.64.767

 

 Assistente personale a sua disposizione.

 Possibilità di pagamento in piccole rate.

 Anestesisti e infermieri altamente specializzati.